Close

Il negozio fisico non è più la destinazione finale, ma un touchpoint

ahr news negozio fisico touchpointI tradizionali KPI di negozio devono essere rivisti e adattati a supportare modelli basati sull’esperienza e sulla relazione.

Ciò che si continua a vedere è l’ossessione per il conversion rate senza realizzare una cosa fondamentale: non è solo un problema di quanti clienti acquistano in store in un determinato giorno, ma anche con quanti clienti il Brand può continuare a parlare dopo la visita in negozio.

Per rispondere adeguatamente ai bisogni del retail moderno, i nuovi KPI devono focalizzarsi su cosa porta alla transazione, e non sulla transazione stessa, o almeno non completamente.

È necessario quindi, lavorare con i team di vendita affinché diventino dei veri e propri “Brand Performer ©” capaci di costruire una relazione di fiducia e un’esperienza memorabile che diano continuità anche quando il cliente ha lasciato il negozio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 1 =

Site Login




Lost your password?

(close)